Un disoccupato ha deciso di provare a trovare un lavoro alla Microsoft come uomo delle pulizie Ma…

Trovare un lavoro è sempre più difficile.

Un disoccupato ha deciso di provare a trovare un lavoro alla Microsoft come uomo delle pulizie.
Il responsabile delle risorse umane per valutarlo gli fa spazzare il pavimento e poi gli dice:
– Congratulazioni, sei assunto! Adesso dammi il tuo indirizzo e-mail, così ti mando il modulo da riempire e tutte le informazioni per cominciare.

Il ragazzo risponde che non ha né un pc e neanche un indirizzo e-mail.
Il responsabile a questo punto gli dice che avere una e-mail è fondamentale, per loro vuol dire che virtualmente non esiste e quindi non possono offrirgli più il lavoro.
Il ragazzo disperato, con solo 20 euro in tasca non sa proprio cosa fare.
Allora entra in un supermercato e decide di comprare una cassa di pomodori di 10 Kg.

Inizia a venderli porta a porta e in meno di due ore riesce a raddoppiare il suo capitale. Ripete di nuovo la stessa operazione per un paio di volte e si ritrova con un bel gruzzoletto. A quel punto capisce che può vivere in quella maniera. Così dopo qualche giorno compra un carretto, poi un camion e via via nel giro di 5 anni riesce a diventare il proprietario di una catena di negozi che vende pomodori.

Un giorno decide che è arrivato il momento di stipulare una polizza sulla vita per sè e la sua famiglia. Si reca in un ufficio, dopo aver preso accordi l’assicuratore gli chiede l’indirizzo e-mail per mandargli la proposta.
L’uomo dopo tutti questi anni risponde che non possiede né computer né e-mail.

L’assicuratore è incredulo e ad un certo punto dice all’uomo: “Avete costruito un impero e non avete una e-mail, immaginate cosa sareste se aveste avuto un computer!”
Dopo aver riflettuto l’uomo risponde: “Semplice, Sarei ancora l’uomo delle pulizie della Microsoft!

Morale:

Se hai letto questa storia vuol dire che hai una e-mail.
Quindi ci sono più possibilità che tu diventi uomo delle pulizie piuttosto che miliardario!!!

FONTE: clickvirale.com

loading...